I KILIM

I kilim sono tappeti tessuti ma non annodati. In passato venivano realizzati da gruppi nomadi o dagli abitanti dei villaggi della Persia, del Caucaso e dell'Anatolia e si usavano nelle comunità o delle tribù  e non erano utilizzati per la vendita, né tanto meno per l'esportazione.

Questo tipo di manufatto, meno raffinato e sontuoso rispetto a tanti altri esemplari annodati, ha in sé  aspetti antropologici che contribuiscono ad accrescerne il fascino estetico.
Ai giorni nostri, utilizziamo i pratici kilim  per arredare locali rustici, bagni, cucine o stanze dei bambini.

Non bisogna considerare i kilim come dei tappeti artigianali poco significativi. La loro tessitura ha inizio in tempi antichi, è iniziata per soddisfare necessità per la vita quotidiana: stuoie, sacche, cuscini, ecc. Fatti di materiale robusto e resistente, la lana, sono da considerarsi una forma d'arte spontanea. 

Alcuni dei nostri kilim

Accedi

Password dimenticata?